Cattagni Margherita – Daccò Marina

“Segnalazione Speciale Vittorio Giavelli” alla III edizione del “Concorso Tragos” per il testo: “Isole

“Per la capacità di descrivere con cruda efficacia le tre “isole” di incomunicabilità: un parlare che non è nemmeno in minima parte comunicazione; il gioco dell’alienazione attraverso l’alternanza di monologhi e rumori; il prendere la mancanza della vista come test di realtà coerente e paradigmatico con l’assunto: “nessun uomo è un’isola”, la Giuria ha ritenuto il testo: “Isole” meritevole di ottenere la “Segnalazione Speciale Vittorio Giavelli” alla III edizione del “Concorso Tragos.”

“Isole” di Marina Daccò

Il testo “Isole” ha ottenuto la “Segnalazione Speciale Vittorio Giavelli” alla terza edizione del “Concorso Europeo per il Teatro e la Drammaturgia Tragos”. Affronta il tema dell’incomunicabilità e dell’alienazione che rende l’uomo sempre più solo, prendendo in esame tre differenti elementi: in “Senso unico” un parlare che non è più nemmeno comunicazione tra esseri umani e che forse, fin dalle origini, non era altro che l’illusione di due egoismi solitari; in “Rumori di vita” il gioco dell’alienazione  espresso con l‘alternanza di monologhi e rumori dove si cerca di evidenziare attraverso l’ascolto dei “rumori di vita altrui”, il progressivo oblio di sé; in “Ciò che” la mancanza della vista è presa come test di analisi della realtà coerente e pragmatico.
Nel 2003 è stata fatta una lettura interpretativa presso il Teatro Filodrammatici di Milano con il contributo del Comune di Milano, Assessorato Sport e Giovani.

Interpreti: Laura Martelli, Maddalena Testa, Eugenio Vaccaro, Simona Bara, Donato Mazzarella, Niccolò Piramidal, Marika Pensa, Stefano Zicchieri, Milena Viscardi
Scene e costumi a cura di allievi del Dipartimento di Progettazione ed Arti Applicate dell’ccademia di Belle Arti di Brera con il coordinamento del Prof. Roberto Comotti.
Ricerca musicale: Sonia Brioschi
Tecnici audio/luce, macchinisti: Teatro dei Filodrammatici
Regia di Maria Gabriella Giovannelli
Produzione: Voci alla Ribalta