Manciagli Paola

Ha vinto la VI edizione del “Concorso Europeo per il Teatro e la Drammaturgia Tragos” con il testo: “Agatina e la Tempesta

 

Agatina e la Tempesta” di Paola Mangiagli

Il testo: “Agatina e la Tempesta” di Paola Manciagli ha vinto la VI edizione del “Concorso Europeo per il Teatro e la Drammaturgia Tragos”.

La Trama: Il testo narra le vicissitudini di una “ragazza che si apre alla vita con le inquietudini, i turbamenti, i desideri, le passioni, le illusioni e le cocenti delusioni dell’adolescenza, affrontando il difficile passaggio alla maturità attraverso un percorso di analisi di alcuni momenti salienti della propria esistenza che hanno lasciato in lei un segno profondo. I ricordi ancora prepotentemente vivi nella memoria della protagonista sono “evocati” attraverso un vivace, immaginario dialogo tra la protagonista, Agatina, e un personaggio allegorico: la “Tempesta”, che travestita da cuoca sfoga la propria creatività con improbabili intrugli. Un terzo misterioso personaggio sarà la chiave risolutrice del conflitto interiore di Agatina, la quale troverà la forza di lottare contro i fantasmi del futuro…” (La Voce d’Italia)

Il testo è stato messo in scena per la prima volta presso il Teatro Filodrammatici di Milano con Lucilla Agosti, Nadia Bertocchi, Lavinia Longhi, Maria Adele Piras, Marco Radice.

Ha successivamente partecipato nel 2006, in occasione della “Festa del Teatro” a Milano ad una rassegna sulla drammaturgia contemporanea presso il Teatro della Memoria con Elisabetta Mossa, Jessica Resteghini e Alberto Torquati.

Scene e costumi di a cura di Stefania Barreca, Stefania Coretti, Elena Colombo, Gregorio Zurla. (allievi del Dipartimento di Progettazione ed Arti Applicate – Istituto di Scenografia – Accademia di Belle Arti di Brera) con la supervisione dei docenti: Roberto Comotti e Beatrice Laurora.
Musiche originali di Leziero Rescigno e Giovanni Calella
Regia di Maria Gabriella Giovannelli
Assistenti alla regia: Nadia Bertocco, Marco Bruto
Produzione: Pro(getto)scena

“Per l’originalità con la quale si affronta il tema delle inquietudini e dei turbamenti di un adolescente; per la realizzazione di dialoghi ben costruiti nei quali i personaggi sono ben delineati, la Giuria ha decretato il testo: “Agatina e la Tempesta” meritevole di vincere la VI edizione del “Concorso Tragos”.